Conferme di ricevimento & cambiamenti dello stato

Home » Supporto » Supporto WebApp » Conferme di ricevimento & cambiamenti dello stato

Conferme di ricevimento & cambiamenti dello stato

Con la nostra piattaforma avrai la possibilità di inoltrare le conferme di ricevimento SMS (DLR) e lo stato dei messaggi WhatsApp. To offriamo opzioni come l’inoltro email, l’URL request e Amazon SQS.

Potrai organizzare le impostazioni rispettivi direttamente nella WebApp.

Leggi adesso le informazioni sulle conferme di ricevimento (SMS)
o
continua direttamente con l’informazione su WhatsApp.

1. Inoltro delle conferme di ricevimento SMS (DLR)

Potrai richiedere una conferma di ricevimento direttamente prima dell’invio. Avrai a disposizione strumenti diversi per iniziare un SMS, e opzioni rispettive per gestire l’inoltro delle conferme di ricevimento.

1.1. WebApp

Lo stato dei messaggi WhatsApp è attualizzato automaticamente. Potrai vederlo nel menu “Inviato” se scegli l’invio rispettivo.

Come opzione supplementare, avrai anche la possibilità di inoltrare le conferme di ricevimento. Nella WebApp potrai scegliere fra i seguenti formati:

  • Inoltro a un URL per HTTP o HTTPS. Come formato dei dati potrai scegliere fa JSON e XML.
  • Inoltro per email (SMTP) a un indirizzo definito. Come formato dei dati potrai scegliere fa Als JSON e XML.
  • Inoltro al tuo account Amazon SQS. Potrai specificare l’URL rispettivo.

Se non hai bisogno di nessun inoltro, potrai scegliere l’opzione “nessun inoltro” nella WebApp.

1.2. Interfacce (Email, API,…)

Offriamo interfacce come l’interfaccia email, la websms API, l’interfaccia SMPP e il plug-in per Outlook.

Nel tuo programma email potrai richiedere cosiddette conferme di lettura o conferme di consegnazione. Il nostro sistema riconosce queste richieste come l’attivazione DLR. Le conferme di ricevimento vengono automaticamente inoltrate allo stesso indirizzo email che è stato utilizzato per iniziare l’SMS

Se utilizzi la websms API o l’interfaccia SMPP, le interfacce rispettive specificano il modo del richiesto del DLR e la destinazione dell’inoltro.

Il plug-in per Outlook ti dà la possibilità di richiedere DLR. La conferma sarà inoltrato all’indirizzo email dell’account utilizzato.

Siccome la destinazione è già specificata dalle interfacce, dovrai soltanto scegliere il formato dei dati (JSON o XML) nella WebApp.

Se non hai bisogno di nessun inoltro, potrai scegliere l’opzione “nessun inoltro” nella WebApp.

1.3. Interfaccia LegacyXML

Questa interfaccia non è più disponibile.

Se hai bisogno di ulteriori informazioni su queste opzioni, potrai sempre contattare il tuo consulente clienti.

1.4. Impostazione globale

Avrai a disposizione anche un’attivazione o disattivazione globale dell’inoltro. Con quest’impostazione potrai completamente disattivare l’inoltro – non importa le impostazioni individuali nella WebApp e tramite le API.

2. Inoltro dei cambiamenti dello stato WhatsApp

Un messaggio WhatsApp può avere uno dei seguenti stati: consegnato, inviato, ricevuto e letto. I cambiamenti dello stato vengono osservati automaticamente dalla nostra piattaforma. Se un messaggio WhatsApp assume lo stato “Ricevuto” o “Letto”, potrai inoltrare questo cambiamento a una destinazione da te specificata. Lo stato “Ricevuto” vuol dire che il messaggio è giunto al cellulare del recipiente. Lo stato “Letto” nella WebApp di websms corrisponde allo stato “Letto” al cellulare del recipiente.

Avrai a disposizione strumenti diversi per iniziare un WhatsApp, e opzioni rispettive per gestire l’inoltro delle cambiamenti dello stato.

2.1. WebApp

Se stai preparando l’invio SMS, potrai attivare l’opzione DLR. Quando la nostra piattaforma riceve la conferma, l’invio sarà attualizzato così che potrai vedere il tempo del ricevimento. Queste informazioni sono disponibili nel menu “Inviato” se scegli l’invio rispettivo.

Come opzione supplementare, avrai anche la possibilità di inoltrare le conferme di ricevimento. Nella WebApp potrai scegliere fra i seguenti formati:

  • Inoltro a un URL per HTTP o HTTPS. Come formato dei dati potrai scegliere fa JSON e XML.
  • Inoltro per email (SMTP) a un indirizzo definito. Come formato dei dati potrai scegliere fa Als JSON e XML.
  • Inoltro al tuo account Amazon SQS. Potrai specificare l’URL rispettivo.

Se non hai bisogno di nessun inoltro, potrai scegliere l’opzione “nessun inoltro” nella WebApp.

2.2. Interfaccia email

Nel tuo programma email potrai richiedere cosiddette conferme di consegnazione o conferme di lettura. Il nostro sistema riconosce queste richieste e ti inoltrerà lo stato “Inviato” per una conferma di consegnazione e un “Letto” per una conferma di lettura. I cambiamenti dello stato vengono automaticamente inoltrate allo stesso indirizzo email che è stato utilizzato per inviare il messaggio WhatsApp.

Se utilizzi la websms API o l’interfaccia SMPP, le interfacce rispettive specificano il modo di richiedere il DLR e la destinazione dell’inoltro. Il plug-in per Outlook ti dà la possibilità di richiedere DLR. La conferma sarà inoltrato all’indirizzo email dell’account utilizzato.

Dovrai soltanto scegliere il formato dei dati (JSON o XML) nella WebApp.

Se non hai bisogno di nessun inoltro, potrai scegliere l’opzione “nessun inoltro” nella WebApp.

2.3. websms API

Lo stato del messaggio può anche essere inoltrato per messaggi inviati tramite la websms API. Potrai gestire quest’impostazione nella WebApp.
Potrai scegliere fra i seguenti formati:

  • Inoltro a un URL per HTTP o HTTPS. Come formato dei dati potrai scegliere fa JSON e XML.
  • Inoltro per email (SMTP) a un indirizzo definito. Come formato dei dati potrai scegliere fa Als JSON e XML.
  • Inoltro al tuo account Amazon SQS. Potrai specificare l’URL rispettivo.

Se non hai bisogno di nessun inoltro, potrai scegliere l’opzione “nessun inoltro” nella WebApp.

2.4. Impostazione globale

Avrai a disposizione anche un’attivazione o disattivazione globale dell’inoltro. Con quest’impostazione potrai completamente disattivare l’inoltro – non importa le impostazioni individuali nella WebApp e tramite le API.